Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.cscprimomaggio.it/home/wp-content/themes/Divi/functions.php on line 5837

Centro Socio Culturale 1° Maggio ASP

La Storia

Il centro Socio Culturale 1° Maggio viene fondato nel 1989 da un gruppo di pensionati capitanati da Guido De Laurentis, che sarà poi nominato presidente del Centro.

La prima sede del Centro viene creata all’interno del C.V.A. di Ponte San Giovanni, e  diventa sin da subito un punto di aggregazione, molto frequentato e vissuto da parte della cittadinanza Ponteggiana, grazie all’impegno ed alla bravura dei soci nel creare iniziative di interesse comune.

Nel 2011 il centro si sposta presso dei nuovi locali, sempre situati all’interno del CVA di Ponte san Giovanni, ma in una sala molto più ampia di quella precedente.Due diverse sale polivalenti, oltre alla cucina, rendono il Centro ancora più fruibile ed adeguato visto l’elevato numero di soci.

Nel marzo 2016 viene inaugurata, da parte del Sindaco di Perugia Andrea Romizi  la nuova ala del Centro. Una veranda, che vanta una superficie coperta di 100 mq, realizzata in legno e vetro, comunicante con i vecchi locali ed affacciata direttamente sul Parco Bellini.

 

 

Organizzazione e finalità

La gestione del Centro si esplica attraverso i suoi organi che sono:

  • l’Assemblea,
  • il Comitato di gestione
  • il Presidente,
  • il Consiglio dei Probiviri,
  • il Collegio dei Sindaci

tutte le cariche sono assunte ed assolte a titolo gratuito, salvo il rimborso delle spese effettivamente sostenute.

Le delibere dell’Assemblea ordinaria vengono prese a maggioranza dei presenti e rappresentanti per delega; sono espresse a voto palese, tranne quelle su problemi riguardanti le persone e la qualità delle persone o quando l’assemblea lo riterrà opportuno.
Ogni socio ha diritto di esprimere un solo voto e può presentare una sola delega in sostituzione di un socio assente.

Il Centro Socio Culturale 1° Maggio ASP è aperto ai cittadini e a tutte le componenti sociali democratiche.
Esso, anche allo scopo di ovviare e prevenire eventuali situazioni di isolamento ed emarginazione, ha il compito di realizzare, senza fini di lucro, un luogo di incontro e di iniziative, di organizzare servizi e di sviluppare programmi di carattere ricreativo, culturale, socio-politico e di lavoro (questo ultimo inteso come fattore di aggregazione e socializzazione e non come strumento di utile economico individuale), che vedano gli associati ad un tempo destinatari e protagonisti.

Il Comitato di gestione

Gli organi del Centro 1° Maggio sono in corso di definizione.

 

Lo Statuto

Per visionare, scaricare o stampre lo Statuto del Centro cliccare qui